Emergenza coronavirus: “Tempi duri per Babbo Natale”

E si, perché a Natale gli toccherà lavorare molto, ma molto di più degli anni scorsi! Perché si sa, quando nasce un bimbo volenti o nolenti bisogna fare un regalino, perciò, si preparino i negozi per l’infanzia, i fiorai, negozi d’arredamento e simili, etc….poiché in conseguenza alla forzata permanenza in casa, coppie e non, si stanno dando da fare, e se facciamo un calcolo approssimativo a livello mondiale….
Poveri noi, a Natale gli ospedali dopo il COVID 19 si troveranno in emergenza per quantità di numero di nascite!

Nel nostro caso, in Italia faremo contenti i dirigenti dell’INPS, perché, come ci hanno spiegato, sono i nuovi nati che pagheranno la pensione a noi quando sarà il momento.
… Speriamo però che non venga in mente ai soliti buontemponi di usare il nome di Conte, individuato come l’ artefice di tutto questo, altrimenti avremo un invasione di “GIUSEPPI”…

Ribodino Manuela

La vignetta di Ribodino