Calcio e coronavirus: quando anche il campionato si ferma

Il punto sulla 26ª giornata

Soltanto quattro partite sono state disputate, mentre per le altre sei la Lega Calcio ha scelto l’opzione rinvio. Sabato 29 alle ore 15 la Lazio ha vinto per 2-0 all’Olimpico contro il Bologna, grazie ai gol di Luis Alberto e Correa. Biancocelesti che salgono così al primo posto in classifica, ma con una partita in più della Juve e due in più dell’Inter. Alle 20:45 il Napoli ha vinto 2-1 al San Paolo contro un Torino reduce da sei sconfitte consecutive in campionato. Domenica 1 marzo alle 15 l’Atalanta ha letteralmente demolito il Lecce con una vittoria netta per 7-2. Uomo partita indiscusso Duvan Zapata, autore di una tripletta. La Dea si conferma il miglior attacco con ben 70 gol in 25 partite. Alle 18 la Roma ha sbancato Cagliari con un pirotecnico 4-3. Torna anche al gol Nikola Kalinic, autore di una doppietta. Le partite rinviate sono Parma-SPAL, Udinese-Fiorentina, Sampdoria-Hellas Verona, Milan-Genoa, Sassuolo Brescia e Juventus-Inter.

Qua sotto tutti i gol delle quattro partite della 26ª giornata.

https://video.sky.it/sport/calcio/highlights-serie-a/serie-a-gol-collection-26a-giornata/v579215.vid

Il dilemma della giornata: porte chiuse o rinvio?

In molti si sono chiesti se fosse meglio giocare senza pubblico o non giocare e rinviare. La Lega Calcio ha adottato lo stesso metro utilizzato la scorsa giornata, ovvero il rinvio. Squadre come l’Inter, che hanno già due partite da recuperare e a causa dei molti impegni ravvicinati la scelta più probabile è maggio, non hanno preso bene questa decisione. La Juventus, a mio parere giustamente, non voleva giocare una partita così importante senza il supporto dei propri tifosi. L’ad dell’inter Giuseppe Marotta ha attaccato la Lega Calcio e parlato addirittura di “campionato falsato”. Non si è fatta attendere la risposta del presidente della FIGC, Paolo Dal Pino, che ha affermato di aver proposto come date lunedì 2 marzo o mercoledì 4 (visto che l’ordinanza scadeva domenica 1 a mezzanotte) ma i nerazzurri hanno rifiutato. Mercoledì si deciderà quando recuperare questa partita; alcuni ipotizzano 9 marzo, altri 13 maggio. Qualunque sia la decisione, le ruggini tra bianconeri e nerazzurri si confermano non essere mai passate.

Risultato immagini per serie a